Open call per scrittori, fotografi, illustratori

Il 2021 alla Matita Rossa. Un nuovo progetto. Una rivista pop. Un laboratorio culturale online. E una call per scrittori, fotografi e illustratori.

Chi?
Tu, caro scrittore/cara scrittrice, tu, caro illustratore/cara illustratrice, tu, caro fotografo/cara fotografa. E noi, con la nostra nuova rivista. E Paolo Zardi, autore finalista Premio Strega, che aprirà le danze con un racconto inedito a tema. E Leonardo Patrignani, scrittore di fantascienza tradotto in mezzo mondo. E Cristina Pozzi, podcaster della trasmissione Casual Future, autrice e divulgatrice TEDx. E tanti altri nomi illustri: divulgatori, artisti e scrittori. Un’altra rivista? Perché? Perché il nostro scopo è fare divulgazione POP-CULT, costruire un laboratorio culturale ibrido, parlare a tutti, attraverso le storie, che si tratti di fiction o di non-fiction, di una fotografia o di un’illustrazione.

Cosa puoi fare tu e cosa faremo noi?

Tu puoi partecipare con un tuo racconto inedito o con una tua fotografia o con una tua illustrazione. Tra tutti quelli che arriveranno, noi sceglieremo un racconto, una fotografia e alcune illustrazioni, e li pubblicheremo nella prima uscita della rivista. Accettiamo qualsiasi genere di racconto/fotografia/illustrazione, da chiunque, senza distinzioni identitarie, etniche, politiche, d’età, di gender, di pensiero. Ci sono però dei requisiti fondamentali.

Per il racconto:

  1. Il testo deve essere di 15000 battute spazi inclusi (per calcolare le battute, utilizzate lo strumento di Word: “Revisione – Conteggio parole – Caratteri spazi inclusi”).
  2. Il testo deve essere in italiano.
  3. Il formato del file con il racconto deve essere .doc o .txt o .docx o .odt.
  4. Il tema per questa prima uscita è: la tecnologia. Si tratta di un macrotema. Non per forza il tema deve influenzare il genere del racconto. Per capirci, non vogliamo soltanto racconti di fantascienza (anche se ci piacciono tantissimo!). Declinate il tema a vostro giudizio.
  5. Ci raccomandiamo, deve essere un racconto breve autoconclusivo. Non accettiamo poesia, testi teatrali, parti di romanzo, saggi.
  6. C’è una deadline, ovviamente: il 31 gennaio 2021. Sembra lontana come data, ma non lo è. Il tempo è relativo, ormai lo sappiamo.

Per la fotografia:

  1. La risoluzione deve essere di 300 dpi. Il formato .tiff o .jpeg.
  2. Il tema deve essere: la tecnologia. Si tratta di un macrotema generale. Declinatelo a vostro giudizio.
  3. C’è una deadline: il 21 gennaio 2021. Chi tardi arriva non alloggia.

Per le illustrazioni:

  1. La risoluzione deve essere di 300 dpi. Il formato .tiff o .jpeg.
  2. È possibile partecipare con un’illustrazione o una serie di illustrazioni che presentino un collegamento tra di loro (di stile, di personaggi, di storia ecc.).
  3. Il tema è: la tecnologia. Si tratta di un macrotema. Declinatelo a vostro giudizio.
  4. C’è una deadline: il 21 gennaio 2021.  

Come partecipare?

È semplice. Basta inviare il materiale a scritturacreativa(@)lamatitarossa(.)it (togliete le parentesi dalla chiocciola e dal punto prima di inviare!). Per le fotografie e le illustrazioni è possibile utilizzare WeTransfer. La partecipazione alla selezione e il processo che porta alla pubblicazione in rivista sono ovviamente gratuiti. Non sono richieste tasse di lettura o di invio. Accettiamo materiale da tutto il mondo (l’unica richiesta per i racconti è che il testo sia in italiano). Agli inizi di febbraio contatteremo i vincitori selezionati per avvisarli della pubblicazione. In bocca al lupo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: